Scaletta Zanclea

Cani denutriti, salvati da vigili Reggio

"Scene da 'film dell'orrore' si sono presentate davanti agli occhi esterrefatti del corpo dalla Polizia municipale e dell'Asp di Reggio Calabria che sono intervenuti per salvare 6 cani adulti e 3 cuccioli in visibile stato di denutrizione". Lo afferma Roberta Riso, responsabile regionale de "La Foresta che Avanza", gruppo ecologista di CasaPound Italia. I cani erano a casa di un'anziana, prosegue Riso, con "psicosi compulsive e uno stato di visibile abbandono sociale". Gli animali sono stati trasferiti nel canile comunale di Mortara. "Un grazie - prosegue Roberta Riso - va agli agenti della Polizia municipale entrati a salvare gli animali. La donna è stata ricoverata in una struttura. Da tempo affermiamo che la situazione in città è critica e che non si può migliorare la vita degli animali se non con serie azioni di controllo e civilizzazione: sterilizzazioni, controllo chip a cani che circolano liberi, così come a quelli al guinzaglio, e provvedimenti con sanzioni ad hoc se del caso".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie